• Viaggi
  • Sardegna on the road

A bordo dei Van d'epoca per un weekend in Sardegna

Manco poggiate le pagaie del weekend in kayak in Barbagia, che mi è venuta un’altra scoppiettante idea per dare, ancora una volta, il mio piccolo contributo all'economia che il 2020 ha segnato profondamente.: noleggiare piccoli e vecchini Van anni ‘70 per un magico road trip in  Sardegna. Mi sembrava impossibile. Poi ho contattato i ragazzi di Cool Campers Sardegna e, d’improvviso, l’impossibile è diventato possibile!

Eco Parco Neulè | Weekend in kayak in Barbagia

Un weekend in Barbagia, nel cuore della Sardegna, è ciò che serve per ricaricare le batterie. Appena usciti dal tragico lockdown del 2020 mi sono così catapultata all'Eco Parco Neulè (Dorgali), per il primo weekend in Barbagia del 2020, trascorso su un kayak, un posto che sapevo avrei prima o poi conquistato ma in realtà, come sempre accade in Barbagia, è stato questo posto a conquistare me!

Samugheo - Capitale dell'artigianato tessile in Sardegna

Sono stata per la prima volta a Samugheo, nel cuore della Sardegna, su invito, ricevuto per l'inaugurazione alla mostra NARAMI - Antologica del tappeto sardo, esposta al MURATS Museo Regionale Arte Tessile, nell'estate del 2019, durante l'ormai celebre TESSINGIU, la mostra dell'artigianato sardo, e andai via con la voglia di tornare perchè quelle poche ore mi avevano stuzzicato la curiosità. Quest'anno TESSINGIU è giunto alla sua 53' edizione e in questo rocambolesco 2020 sono tornata a Samugheo più volte nel corso dell'estate, perchè ho avuto l'onore (e l'onere) di curare la comunicazione dell'evento in piedi da più di mezzo secolo.

C'era una volta San Pantaleo

C’è chi è già stato a San Pantaleo, piccola frazione di Olbia, a metà strada fra il mare e le colline rocciose del nord est della Sardegna, c’è chi invece conosce solo il mercatino di San Pantaleo, celebre melting pot di colori e attesissimo appuntamento estivo. C’è anche chi non sa dove sia e ci approderà per la prima volta, e per caso, durante la stagione calda, c’è chi invece torna spesso, persino durante i mesi freddi, perchè se n’è innamorato. Ma, in realtà, quanto si conosce di San Pantaleo?
E’ proprio quello che voglio farvi scoprire, attraverso il mio progetto fotografico a fumetti “C’era una volta San Pantaleo”.