• Lifestyle
  • Nuragica - A Nuoro un viaggio nel tempo

Nuragica - A Nuoro un viaggio nel tempo

Da qui fino ai primi di maggio c'è un appuntamento da non perdere a Nuoro. E' Nuragica, la mostra evento itinerante organizzata da Sardinia Experience e promossa dal Comune di Nuoro che, dopo il grande successo delle edizioni di Olbia, Sassari e Barumini ha occupato ad inizio febbraio quattrocento metri quadri del Centro Polifunzionale di Via Roma, al numero 53.

Io ho avuto la fortuna di visitarla il 16 febbraio, durante una visita speciale dedicata a bloggers, instagramers ed operatori del settore organizzata da Eager Srl - Heart of Sardinia. Una manciata di ore nelle quali ho scoperto questo brillante ed originale progetto parlando direttamente con gli ideatori, un po' geniali e un po' folli, di come sia nato e cresciuto, di come si evolverà nel tempo, degli obbiettivi e delle paure di un'idea innovativa diventata realtà all'interno di un circuito tradizionale che timido stenta ad affacciarsi al futuro.

"Che palle le mostre!" starete pensando.

Ma a Nuragica il termine 'mostra' proprio non le sta bene. Nuragica è un percorso studiato per far conoscere al grande pubblico sì la storia ma soprattutto le curiosità sulll'età nuragica che per un'ora appassioneranno il visitatore e lo faranno uscire con la voglia e con un motivo valido, sia mai che ce ne fosse bisogno, di andare alla scoperta dei siti archeologici disseminati in tutta la Sardegna.

Guerrieri reali - NuragicaGuerrieri reali - Nuragica

Nuragica si pone come obbiettivo quello di far vedere con occhi diversi e da differenti prospettive l’età nuragica, rendendola più leggera e vicina a tutti, sardi e turisti, bambini e vecchini.

Nuragica è il racconto di una delle più importanti civiltà del Mediterraneo occidentale della preistoria che colma i vuoti di uno dei nostri cinque sensi, il tatto. Nuragica si fa toccare perchè tutto è una riproduzione reale e quante volte in un museo avremmo voluto sfiorare una statua per sentire con mano quel pezzo di storia?

Nuragica è svago culturale, dai toni leggeri e con un linguaggio semplice, che trascina lo spettatore dentro una macchina del tempo e gli permette di scendere a curiosare nello spazio fra nuraghi, pozzi sacri e tombe dei giganti riprodotti a grandezza naturale.

Grandezze naturali - NuragicaGrandezze naturali - Nuragica

Nuragica è patrocinata della Regione Sardegna - Assessorato al Turismo e premiata dal Ministero della Cultura per il format innovativo con il quale ha scelto di narrare la storia che caratterizza la cultura dell’Isola coinvolgendo in questo modo il grande pubblico e per aver trovato un modo per scuotere il sistema turismo-costa-interno traendo da questo sballottamento reali benefici per i territori ospitanti la mostra.

Nuragica, per le stesse ragioni, è stata accreditata fra i dieci progetti più innovativi in Italia alla Borsa del Turismo Archeologico 2017 di Paestum ed è stata oggetto di ricerca al Congresso mondiale di settore Euromed 2017 e all’Università della Campania.

Nuragica è un salto indietro nel tempo con il futuro che la aiuta ad insinuarsi fra le viscere della curiosa platea con il visore VR grazie al quale ci si ritrova catapultati dentro quella storia che per una manciata di minuti diventa reale presente. 

Il futuro nel passato - NuragicaIl futuro nel passato - Nuragica

Nuragica è puro edutainment. 

Nota per i puristi: il termine edutainment è stato creato da Bob Heyman durante la produzione dei documentari per il National Geographic. La parola è una contrazione di due termini che, a dir la verità, hanno fatto a pugni per un bel pezzo: educational ossia educativo ed entertainment cioè divertimento, una nuova forma di comunicazione che ha come obbiettivo quello di insegnare qualcosa giocando, produrre e trasmettere la conoscenza con la simpatia e la leggerezza. E, possiamo dirlo, non c'è metodo migliore.

Quindi sì, potete anche voi varcare la soglia della mostra-non-mostra senza temere di esclamare "che palle le mostre!" e sentirvi nuragici per un giorno, giusto per sessanta minuti e no, non vi basteranno, non ne avrete abbastanza, soprattutto perchè Nuragica è la scintilla che innesca la miccia.

Potete anche voi andare lì a riascoltare la nostra straordinaria storia che non stanca mai, scommettiamo che vi resterà impressa più questa volta? Perchè lì scoprirete qualcosa di più, qualcosa che dai libri di scuola non avevate colto, qualcosa che durante una lettura leggera non vi era rimasto attaccato addosso.

Archeologia sperimentale - Nuragica Archeologia sperimentale - Nuragica (foto di Gabriele Orsini)

Potete anche voi passeggiare dentro un villaggio nuragico grazie ai visori che a quanto pare servono più a fare cultura che a giocare per ore alla playstation. O entrare dentro una capanna che profuma di fieno e rivivere dieci minuti di vita dei nostri avi. O roteare fra le riproduzioni dei celebri bronzetti in scala reale e toccare con mano il demone guerriero, quello dai quattro occhi. O lasciarvi trasportare dalle emozioni che se all'inizio possono sembrare scontate, diverranno un turbinio sempre più intenso man mano che quella macchina del tempo vi spingerà sempre un po' più lontano. 

Potete anche voi lasciare i centri commerciali la domenica e immergervi nei musei, nelle gallerie d'arte, nelle mostre che solo conoscendo le nostre radici possiamo protrarci verso l'alto, perché è dal passato che dipende il nostro futuro. E leggere con il futuro il passato è tutta un'altra cosa.

Vi invito a spendere una manciata di monete nonché un'oretta del vostro prezioso tempo per chiudere bocca e occhi e perdervi nella bellezza dell'evoluzione in Sardegna.

Da ricordare, da non dimenticare, da continuare a raccontare. 

*****

Nuragica è aperta il sabato e la domenica al mattino dalle 10.00 alle 13.00 e la sera dalle 16 alle 20. Ma per qualsiasi informazione potete chiamare al numero +39 389 594 9055 o inviare un'e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Nel sito http://www.nuragica.info/ trovate tutte le informazioni tecniche, per il resto...andate e scopritela, vale tutti i chilometri, tutti gli spiccioli, tutto il vostro tempo.

***** 

Grazie per l'invito a Eager Srl - Heart of Sardinia, all'accoglienza di Sardinia Experience e ai colleghi con i quali ho condiviso questo viaggio.

 Grazie a Gabriele Orsini per le meravigliose foto che mi ha scattato, una delle quali è diventata l'immagine di copertina di questo post.

Blogtour - Nuragica NuoroBlogtour - Nuragica Nuoro (foto di Gabriele Orsini)

Tags: vacanzeinsardegna, sardegnantheroad

0
0
0
s2sdefault