• Lifestyle
  • Navigare green - Easy Travel Hosting

Navigare green - Easy Travel Hosting

Il web inquina, è un dato di fatto, ma navigare in modo sostenibile, così come viaggiare, è possibile, o almeno sta iniziando a diventarlo. Easy Travel Hosting è fra gli attori di questo cambiamento tutto green, mi hanno intervistata (puoi leggerla qui), abbiamo parlato di come poter rendere i viaggi più ecologici, mi hanno incuriosito e così io ho approfondito la loro conoscenza.

Quanto inquina il web

Per la precisione, annualmente, Monsieur Internet produce la stessa quantità di carbone prodotto da:⠀

- Hong Kong, Singapore, Bangladesh, Filippine, Sri Lanka e Mongolia insieme.⠀
- L’eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajökull, se fosse continuata per cinque anni e mezzo.⠀
- Un aereo Boing747 in volo verso la luna e successivo ritorno per ben 5674 volte.⠀
- 65 centrali elettriche, alimentate a carbone, che lavorano alla massima potenza.⠀

Come inquina il web

E' mostruoso che qualcosa che realmente non esiste, che non è tangibile, inquini così tanto. Com'è possibile? 

E’ davvero banale ma non ci badiamo mai, abituati come siamo a pensare che Internet sia a costo e impatto zero, ma, come ogni invenzione umana, anch’esso ha grosse ripercussioni sull’ambiente.

Dai semplici contenuti testuali siamo passati, con gli anni, ai formati multimediali, audio, video, foto a volontà, tutti contenuti che non gravitano nell’etere ma sono ospitati su server, a loro volta ospitati in data center. I data center sono enormi strutture contenenti centinaia e migliaia di server che gestiscono qualsiasi cosa vi venga in mente, dai siti web aziendali ai blog personali, per questo vanno tenuti perennemente in esecuzione, peraltro dentro ambienti controllati e raffreddati. Raffreddare queste grandi strutture richiede una grande quantità di energia che si traduce in una smisurata emissione di anidride carbonica.

Et voilà! Il danno è fatto.

Easy Travel Hosting

Easy Travel Hosting è un servizio di green web hosting per i viaggiatori creato da due viaggiatori, nomadi digitali. George, web designer, fotografo, blogger e musicista, e Mike tecnico informatico, sviluppatore web e blogger, si incontrano nel 2015 a Londra, iniziano a collaborare e nel 2019 creano Easy Travel Hosting mixando la loro esperienza professionale con la loro passione per i viaggi. Grazie alle partnership con fornitori di server con sede nel Regno Unito e negli Stati Uniti, i cui data center funzionano al 100% con energia rinnovabile, Easy Travel Hosting offre servizi di web hosting su misura a basso costo, ecologicamente sostenibili e ai massimi livelli tecnologici. L'obbiettivo di Easy Travel Hosting è di rendere il web più pulito e di diffondere la consapevolezza di quanto esso sia esponenzialmente sempre più inquinante.

Cosa fare per limitare l’inquinamento causato dal web

Ma tu che stai leggendo che non hai bisogno di un sito web e non te ne frega una cippa di aprire un blog personale (in caso ne avessi biosgno, se clicchi qui lo puoi acquistare green!), sai che anche tu puoi concretamente fare qualcosa per abbattere l’inquinamento prodotto da Internet?

Ti è mai venuto in mente infatti a quanto costa, in termini energetici, ad esempio, fare una ricerca su Google, ascoltare musica o guardare un film in streaming?

Ora non ti spaventare ma… sebbene la ricarica di un singolo smartphone richieda una quantità trascurabile di elettricità, utilizzandolo per guardare un’ora di video ogni settimana, devi sapere che consuma più elettricità rispetto a due nuovi frigoriferi utilizzati per un anno (fonte Digital Power Group).

Cosa puoi fare? Cosa possiamo fare!

Digitare l’indirizzo del sito che vogliamo visitare piuttosto che usare il motore di ricerca, utilizzare dischi rigidi esterni anzichè cloud per conservare foto, musica e documenti, selezionando ciò che è davvero importante conservare; inviare e-mail leggere, allegando file compressi o usare collegamenti ipertestuali anzichè documenti, spegnere GPS, Wi-Fi, Bluetooth sul telefono o sul tablet quando non occorrono, spegnere gli smartphone o impostare la modalità aereo durante la notte.

Sono piccoli accorgimenti, magari ti hanno fatto anche alzare gli occhi al cielo, ma si tratta di salvaguardare il nostro pianeta. Tutti assieme ce la faremo.

***

CORRI A LEGGERE LA MIA INTERVISTA SU EASY TRAVEL HOSTING!

Abbiamo anche parlato di come viaggiare green. Ti spoilero la prima risposta alla domanda “quanto cambia il viaggio una volta che si hanno figli”.

Il modo di viaggiare non cambia con l'arrivo dei figli se siamo noi a non cambiare viaggiando. Avere un figlio da molto giovani significa crescere assieme anche nel modo di viaggiare. I bambini prendono esempio da quello che vedono e vivono: se i genitori continuano a viaggiare come facevano prima del loro arrivo, per i figli sarà naturale ritrovarsi dall'altra parte del mondo tutti assieme. [CONTINUA QUA]

Erykainviaggio goes to Easy Travel HostingErykainviaggio goes to Easy Travel Hosting

 

Tags: viaggiaregreen